Il Data Center è unico perché si avvale di un team di specialisti con competenze che spaziano dalle telecomunicazioni ai servizi internet all’assistenza tecnica. Il rapporto tra numero di Clienti e risorse dedicate all’interno del Data Center è molto efficace. A differenza di altre strutture che erogano la stessa tipologia di servizi, noi siamo in grado di garantire un supporto mirato e professionale prendendoci cura delle strutture dei Clienti ospitate nel Data Center con tempi di risposta elevati e garantendo un approccio a “valore” in ambito ICT.
Il sistema di raffreddamento è stato implementato utilizzando la metodologia dei corridoi freddi e caldi. Le file di armadi rack destinati a contenere le tecnologie computazionali e storage sono state posizionate in modo che a due a due abbiano il lato frontale contrapposto: il corridoio che si forma in mezzo al fronte degli armadi viene aerato dal sistema a pavimento tramite bocchette di aerazione orientabili ed è completamente chiuso con porte scorrevoli agli estremi delle file e da una struttura in plexiglas nella parte alta a soffitto. In questo modo la potenza refrigerante dell’aria viene ottimizzata ed indirizzata solo verso il fronte armadio (le tecnologie standard aspirano aria dal fronte delle apparecchiature per poi riemetterla dalle feritoie posteriori). Il resto dei corridoi, detti corridoi caldi, ricevono l’aria prodotta dagli apparati di ventilazione dei componenti installati nei rack. L’aria calda viene poi aspirata dalle Unità di Espansione (E), raffreddata, purificata e reimmessa nel pavimento flottante per procedere ad un nuovo ciclo di raffreddamento all’interno dei corridoi freddi. Il pavimento flottante non contiene alcun tipo di impedimento o canalizzazione in modo da avere il massimo beneficio della fluidodinamica per la diffusione costante a tutte le bocchette di fuoriuscita nei corridoi freddi.
Le bussole di accesso con controllo biometrico costituiscono l’unico punto di accesso al Data Center per il personale. Verificano il passaggio di una persona per volta e che il relativo peso rientri nei parametri standard onde evitare che vengano introdotti o asportati materiali. L’apertura delle bussole avviene soltanto a fronte del riconoscimento con badge e impronta digitale.
Il Data Center di Empoli gode di una ridondanza su Milano poiché siamo afferenti del MIX (Milan Internet Exchange). L’anello che si chiude tra il Data Center di Empoli e gli spazi a Milano è ridondato e ci permette di implementare, ove richiesto o necessario, soluzioni di DR (DisasterRecovery) complete fornendo il servizio sia di sito primario che secondario.

Availability del Data Center

Le prestazioni in merito a Disponibilità e Business Continuity che il Data Center di Computer Gross offre sono indicate di seguito e di queste beneficiano tutti i servizi e le soluzioni che eroghiamo verso i nostri Clienti:

  • Disponibilità globale dei sistemi 99,95-99.99%;
  • Disponibilità continuità elettrica 100%;
  • Disponibilità infrastruttura virtualizzazione 100%;
  • Disponibilità infrastruttura sicurezza 100%;
  • Business continuity infrastruttura Data Center 24x7x365.

 

Sicurezza fisica e logica dei datacenter

Queste le implementazioni e le certificazioni più significative per la sicurezza del Data Center:

  • Ambiente protetto da apparati di video sorveglianza attivi 24x7x365 con accesso consentito solo a personale autorizzato;
  • Certificazione SAP in Hosting Services;
  • Continuità energetica garantita da UPS ridondati per circuiti elettrici separati;
  • Livello di affidabilità Tier 3;
  • Gruppi elettrogeni ridondati;
  • Certificazione ISO/IEC 27001:2005;
  • Impianti di raffreddamento con tripla ridondanza;
  • Doppia cabina di conversione MT/BT a regime bilanciato;
  • Aree funzionali fisicamente distribuite;

 

I molteplici backbone di cui Arcipelago Cloud si avvale grazie all’uso del protocollo BGP in situazione ottimale consentono di mantenere la raggiungibilità di ogni indirizzo esterno attraverso il carrier più performante, mentre nell’eventualità in cui uno dei carrier utilizzati non risulti essere più disponibile, il carico viene automaticamente bilanciato sui carrier rimasti attivi. In tal modo decade il vincolo di far dipendere l’erogazione dei servizi dall’affidabilità di un solo fornitore essendo l’affidabilità dell’infrastruttura il risultato della somma delle affidabilità dei fornitori di cui si avvale.

Oltre all’interconnessione via rete pubblica Internet abbiamo dotato il Datacenter di raccolta di connettività dirette differenziate per operatori e tecnologia. Possiamo ad esempio dotare le sedi del cliente di connettività xdsl, Ethernet Line, Gbe, Wireless terminate direttamente sui Backbone Arcipelago Cloud e che quindi consentono l’accesso diretto alle risorse di Datacenter senza l’intermediazione della rete pubblica Internet. Ognuna di questa connettività può essere resa parte di una specifica VRF MPLS da assegnare al cliente integrando quindi in un’unica nuvola MPLS operatori e tecnologie diverse.

KNC-Cloud in sintesi

KNC è un technology integrator formato da un gruppo d’imprese operanti in più settori. Lavoriamo ogni giorno per condividere con tutti i nostri clienti il raggiungimento degli obiettivi di Business portandoli verso una nuova competitività sul mercato. Supportiamo i processi di trasformazione che attraverso le tecnologie digitali migliorano i risultati di business.

KNC-CLOUD è una Business Unit di KNC S.r.l.

About KNC-Cloud

Via Zoe Fontana, 220
00131 Roma (IT)
Telefono. +39 06 41 29 49 01
FAX: +39 06 41 23 48 30
P.I. 06247621003
Email: info@knc.it
PEC: knc@pec.it